18191357_10213433331210977_1870017218_n

Matera è pazzesca!

Una città Italiana straordinaria che ha concorso, insieme ad  altre importanti città italiane ed Europee al titolo di Capitale della Cultura Europea 2019, portandosi a casa la vittoria.

Il web è pieno di blog e siti specializzati che parlano di Matera della sua storia e delle sue bellezze è per questo che ho deciso di dedicarmi e raccontare a chi entra nel mio blog, cosa noi abbiamo fatto a Matera prendendo spunti pratici, riferimenti utili. Questo è il mio obiettivo  condividere semplici suggerimenti “familiari” e  raccontarvi come noi abbiamo organizzato la nostra gita culturale con i nostri ragazzi e cosa abbiamo fatto.

Ma  partiamo subito dalle informazioni pratiche.

Il primo suggerimento che mi sento di darvi se decidete di andare a Matera è scarpe comode e abbigliamento a cipolla. Matera è un città dove si cammina molto e in alcuni punti alti della città c’è molto vento.

Per i più piccoli abbiamo organizzato uno zainetto, leggero, da declathon hanno un modello fantastico a  2,99€ LINK PER ACQUISTARLO. Clelia nel suo  aveva, l’acqua, il cappellino, il clempad per fare foto e video, qualche snack e un quaderno per gli appunti. Indipendenza e autonomia anche durante i viaggi devo essere elementi indispensabili  per loro ed anche per noi adulti.

Fondamentale a mio avviso è stato organizzare il pranzo al sacco, questo ci ha concesso di girare molto di più tutta la parte dei Sassi evitando tempi di attesa nei Ristoranti pieni di turisti. Se non volete optare per i panini fai da te, troverete sul percorso turistico diverse pizzetterie al taglio.

Nel cuore centrale della città precisamente a P.zza Vittoria Veneto è situato il punto informazioni turistiche. Personale del settore ci hanno accolto e fornito tutte le indicazioni necessarie per visitare la città. Sempre nel punto INFOSASSIMATERA  abbiamo prenotato e siamo saliti a bordo del fantastico ApeCalessino.

18034104_10213378304835352_5440695798522436825_n

L’ApeCalessino è la storica Ape della piaggio, ha 4 posti a sedere e una cappotta che proteggere dal sole, sembra di stare in carrozza. Il costo del noleggio con autista è di 50,00€ , tutti spesi bene, girando in ape potrete ammirare tutta la parte storica della città, fare diverse tappe in cui fermarsi a fare foto e video. L’autista molto preparato ci ha raccontato storie e segreti della magica città, non vi dico i bambini quanto si sono divertiti e che occasione strepitosa hanno avuto per riposarsi dalle lunghe camminate. INFOSASSIDIMATERA.COM

Terminato il giro in ape abbiamo deciso di fare pausa merenda, visto il caldo abbiamo puntato sui gelati. Vicino P.zza Vittoria, abbiamo trovato” l’officina del gelato 100% fatto a mano a Matera”, un gelato ottimo con cialde super croccanti e prezzi ottimi, il cono con due gusti e cialde costa 2€. 18191673_10213433335451083_316297704_n
Voglio segnalarvi anche, per chi avesse tolleranze o allergie al glutine, una  gelateria senza glutine “I vizi degli angeli”, anche questa squisita e situata nell’area pedonale della città.

Siamo rimasti in giro a visitare il duomo e altre meraviglie fino al  tramonto dopodichè abbiamo deciso di andare (con la macchina) a visitare la parte chiamata, Grand Canyon.

E’ la parte  mozzafiato di Matera, infatti da li è possibile ammirare tutti i Sassi di Matera e ritrovarsi direttamente nei ruderi storici dell’antica città.

Panorami da perdere il fiato.

Il  clempad nello zainetto dei più piccoli è servito loro per immortale tutto quello che di bello hanno visto e che reputavano opportuno fotografare, vi lascio immaginare cosa ne è uscito fuori!Ma valeva la pena fotografarne ogni angolo da più punti di vista anche quello dei bambini.

Le foto più carine ci serviranno per  creare l’album delle gite interamente pensato e fatto da loro. Un modo per utilizzare strumenti tecnologici che la società oramai ci impone con l’obiettivo di educarli all’utilizzo in modo più corretto possibile.

Ma torniamo alla super gita!

Ormai era ora di cena, il sole era andato giù, dico “ormai” perchè saremmo rimasti ad ammirare quelle meraviglie per ore, ma la nostra cenetta ci attendeva!

Per esigenze familiari abbiamo scelto  un locale, dove la cucina è completamente senza glutine e senza lattosio.  “I sapori senza Glutine” un ristorantino piccolo fuori dal centro storico. Si mangia benissimo ha un’ottima pasta fatta in casa e fantastici dessert. I prezzi sono ottimi e il personale simpatico e disponibile. Consiglio di prenotare perchè la saletta è molto piccola.

Dopo cena vale la pena concedersi Matera in notturna, è di uno splendore unico.

Per riposarci dopo una giornata di lungo cammino abbiamo optato per un’antico mulino ristrutturato.

14925747_1984693638424303_4874219535291577191_n“Al vecchio Mulino B&B”. LINK

Situato a  pochissimi passi dall’ingresso pedonale di Matera, arredato in chiave moderna,  troverete  colazioni fantastiche e personale disponibile e attento a tutte le esigenze.

Un posticino ottimo per famiglie ma anche per un week end romantico per una coppia.

Sarò costretta a tornarci  con la mia dolce metà, perchè Matera alla sera diventa romanticissima, favolosa.

 

 

 

Se vi piace viaggiare e concedervi anche tappe culturali Matera è il luogo perfetto. Nel 2019 sarà stracolma di persone provenienti da tutto il mondo per questo vi consiglio di andarci prima possibile.

E voi? Siete mai stati a Matera? Sono curiosa di conoscere le vostre esperienze!

 

 

 

 

Leave Your Reply